Ultima modifica: 13 Aprile 2021

Staffetta Bimed 2020/2021

Siamo pronti a una nuova sfida insieme alla scuola: lo start della Staffetta 2020/21.
Una ripartenza che si evince anche dal tema di quest’anno che è Vitae.
Vitae proprio per dare consapevolezza al bene più importante che abbiamo.
Siamo carichi per un’altra avventura con la Staffetta. Per percorrere insieme a bambini e ragazzi un nuovo anno scolastico scandito anche – perché no?! – da capitoli da leggere, scrivere e consegnare.
Siamo certi che i temi scelti per l’avventura Staffetta di quest’anno possano incuriosire, divertire e far riflettere i piccoli e grandi scrittori.

La Staffetta di Scrittura creativa promossa dalla BIMED  è quest’anno alla sua  diciannovesima edizione. L’iniziativa, che ha avuto  inizio il 21 ottobre, ha coinvolto centinaia di scuole tra cui il nostro Istituto Comprensivo ed enti locali di tutta Italia e oramai da anni fa parte  dell’offerta formativa  della nostra scuola (cfr. PTOF).
Ogni Staffetta, composta da 10 “squadre” dello stesso grado di scuola, è una storia scritta a più mani. Gli allievi che devono scrivere un capitolo, per arrivare al risultato finale, devono confrontarsi, fare sintesi e arrivare, in un determinato periodo di tempo, a un unico testo condiviso in coerenza con quanto è giunto da soggetti esterni: l’incipit dello scrittore – un professionista della scrittura e della narrazione – o il testo elaborato da un’ altra classe. La staffetta, nelle scuole si suddivide in MINOR-MAJOR-MEDIE.
All’interno di ogni staffetta una scuola scrive il primo capitolo della storia e passa il testimone alla seconda, che continua l’opera intrapresa, e così di seguito fino all’ultima scuola della staffetta. Le scuole che compongono ciascuna staffetta raggiungono il traguardo collaborando tra loro alla realizzazione di un racconto comune a partire da un’idea-guida (tema) che cambia di anno in anno: quest’anno i temi sono: minor:  “l’ape…”, major: “tra le stelle sprinta e va… i bambini e i supereroi”, medie: “ l’ostacolo” .
Le squadre  possono essere composte da studenti di una stessa classe o da studenti di  classi differenti per ciascuna delle categorie. il nostro Istituto ha aderito anche quest’anno con la partecipazione di 15 classi.
Le classi che scriveranno i loro capitoli sono: 📝
SCUOLA MATERNA: SEZIONE A,  
                                   SEZIONE B 
SCUOLA PRIMARIA: 1B, 1E, 2C, 3B, 3D, 4A, 4B, 4C, 4D,  5A, 5B, 5D,
MEDIE: 2C 
VIDEO  REALIZZATO DALLA 5A DOVE SI RACCONTA LA STESURA DEL PRIMO CAPITOLO REDATTO DAI RAGAZZI, la staffetta a cui partecipano è major 7, (ovviamente suddetto video è stato realizzato con gli alunni prima del DPCM del 3 novembre).
La cerimonia di assegnazione della Menzione Speciale – Premio ScriViAmo 2019/20 – Maior 08 alla classe 5D
In data martedì 1 dicembre alle ore 12,00 
 Tramite la piattaforma Cisco web Webex, i ragazzi della 5D hanno partecipato alla cerimonia di assegnazione della Menzione Speciale – Premio ScriViAmo 2019/20 – Maior 08 alla loro classe, in diretta da scuola con l’utilizzo della Lim. Ai ragazzi è piaciuto molto, hanno interagito con altre classi di tutta Italia, ogni alunno di una cittadina diversa, in regione differenti, ha raccontato i cibi del proprio paese e ha dato un consiglio sulla salvaguardia dell’ambiente  o sul riciclo. Grande importanza il valore agli oggetti, la loro storia, e soprattutto il loro riciclo per dar nuova anima ad un oggetto vecchio e usato, attraverso uno sguardo attento sugli oggetti, infatti, si è potuto comprendere di quali vantaggi dispongono. Ogni oggetto ha un suo singolare percorso di vita, una “biografia” utile a rivelare qualcosa della società in cui si inserisce. È stato affascinante, dunque, sapere che le cose e le loro storie hanno una valenza sociale. Interazione, scambio di idee, arricchimento, tante emozioni, tutto questo la Staffetta continua a trasmettere e a insegnare ai nostri alunni!
La referente: Masanotti Mariagrazia Michela
Lettera a Babbo Natale

In quest’anno così particolare BIMED ci ha dato l’occasione di scrivere una letterina davvero speciale a Babbo Natale per chiedergli qualcosa non per sé stessi ma per qualcun altro… 

Sì, perché alla fine, il segreto del Dono sta tutto qua!

 Donare e Regalare non sono dunque beni equivalenti.

Quest’anno quindi con i ragazzi della nostra scuola abbiamo provato a dare il giusto peso e a fare dono di un desiderio!

I bimbi della scuola dell’infanzia del nostro Istituto: la sezione B degli azzurri hanno provato  a partecipare a questo contest e pensate un po’ lo  hanno vinto!  Hanno realizzato tutti insieme una lettera a Babbo Natale multimediale e postandola sulla pagina facebook hanno ottenuto più like.

 Complimenti!

I LORO PENSIERI IN UN’UNICA LETTERONA PER BABBO NATALE:

ED ECCOLI VINCITORI DEL CONCORSO BIMED:
A CHI VUOI FARE UN DONO?
la loro vincita:
 dei libri (sempre molto utili)
e diventeranno proprietari di un alveare!
Importante:
Giovedì 14 gennaio durante la diretta di Radio Bimed si incontreranno tutte le classi vincitrici.